Home

Controllo dei funghi raccolti

Dopo il controllo del Micologo solo funghi sicuri e buoni.

Prima di consumare i funghi raccolti, ricevuti in regalo da terzi o acquistati fuori dei normali circuiti commerciali, si raccomanda vivamente di farli controllare presso l’Ispettorato Micologico dell’ATS.
Il servizio è gratuito.

In allegato nei dettagli l'avviso dell'ATS di Bergamo e un breve decalogo per la raccolta dei funghi.

Servizio di continuità medico-assistenziale stagionale nelle località turistiche della Valle Imagna

Si informano i Sigg.ri Villeggianti che è stato istituito il Servizio di Continuità Medica Assistenziale Stagionale nelle località turistiche affidato a medici appositamente incaricati. Vai alla sezione allegati e scarica il documento PDF per verificare quali ambulatori sono stati individuati per il servizio

Trattamenti obbligatori contro scaphoideus titanus, vettore della flavescenza dorata della vite per l’anno 2018

In attuazione della Deliberazione della Giunta regionale del 3 agosto 2000 n.7/904, che recepisce il Decreto ministeriale del 31 maggio 2000 "Misure per la lotta obbligatoria contro la Flavescenza dorata della vite" è obbligatorio fare i trattamenti insetticidi contro Scaphoideus titanus, vettore della Flavescenza Dorata della vite. Per la lotta contro il vettore possono essere usati solo i prodotti fitosanitari autorizzati per la lotta alle cicaline della vite. I trattamenti dovranno riguardare tutte le piante di vite (Vitis L.), situate in vigneti o presenti in vivai o coltivazioni familiari, ivi comprese le piante collocate all’interno di collezioni e orti botanici. Per l’areale viticolo della Provincia di Bergamo è obbligatorio 1 trattamento.

Si allega comunicato della Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi di Regione Lombardia

Per informazioni email: servizio.fitosanitario@regione.lombardia.it, infofito@ersaf.lombardia.it

Disposizioni contro la diffusione della pianta Ambrosia

In merito alla presenza della pianta infestante di “Ambrosia Artemiisifolia” nelle aree di verde privato, come ogni anno, nel periodo compreso tra giugno e fine settembre 2018, si richiede la collaborazione della cittadinanza relativamente agli interventi di manutenzione ordinaria, onde prevenire le possibili allergie provocate dal polline di questa pianta.

In particolare, in ottemperanza alla D.G.R. n. 25522/99, occorre effettuare lo sfalcio periodico delle aree verdi private secondo il seguente calendario:

– I sfalcio: entro la terza decade di giugno;

– II sfalcio: entro la terza decade di luglio;

– III sfalcio: entro la seconda decade di agosto;

– eventuale IV sfalcio da effettuarsi qualora la stagione climatica dovesse favorire un eccessivo ricaccio con fioritura: entro la seconda/terza decade di settembre

Subscribe to Front page feed